Alcantara a Shangai: in mostra il progetto "After Chandigarh"
ARTE, DESIGN E CREATIVITà

ALCANTARA A SHANGAI: IN MOSTRA IL PROGETTO "AFTER CHANDIGARH"

ShanghaiNovembre 2014

alcantara-after-chandigarh-3 -

Nell’esclusiva cornice dell’Aurora Museum, Alcantara ha segnato il suo ingresso nello scenario artistico cinese con l’inedito progetto “After Chandigarh”, firmato dall’artista taiwanese Michael Lin e patrocinato dal Consolato Italiano.

L’artista, noto per i suoi monumentali dipinti capaci di modificare lo spazio pubblico e il confine fra pittura e architettura, ha ri-concettualizzato e ri-configuato la Chandelier Hall del museo con una installazione “pittorica” in Alcantara.

alcantara-after-chandigarh-2 -
alcantara-after-chandigarh-4 -

Fonte d’ispirazione del progetto il piano urbanistico della città indiana di Chandigarh e la costruzione del Capital Building del Punjab firmati da Le Corbusier e Pierre Jeanneret negli anni 50.

Un parallelismo tra l’India di allora e la Cina contemporanea interpretato da un’opera raffinata e non convenzionale: una tela in grande scala che, grazie ai suoi colori brillanti e ad Alcantara, utilizzata per la prima volta come “strumenti pittorici”, suggerisce ai visitatori una rinnovata percezione dello spazio museale.

alcantara-after-chandigarh -
alcantara-after-chandigarh-5 -

We Chat Close